Categorie WordPress

Torna a Articoli
Categorie Wordpress - cosa sono le categorie Wordpress - differenza tra tag

Categorie WordPress

Le categorie di WordPress fanno parte degli strumenti che trovi sotto il menu “Articoli” nel pannello di amministrazione di WordPress che ti permettono di organizzare gli Articoli che scrivi.

Come appena detto le categorie WordPress rappresentano uno strumento molto utile per organizzare gli articoli (detti anche post) quindi prima di andare avanti è bene comprendere il loro significato e cosa implica la creazione di una nuova categoria ed anche la sua modifica.

Ogni categoria WordPress può avere una categoria genitore (detta anche categoria padre) e questo permette di realizzare una disposizione gerarchica degli articoli. Inoltre, un post può essere inserito in più categorie aumentando la flessibilità e la visibilità dei contenuti delle pagine del sito web.

 

Come creare Categorie WordPress

Per creare nuove categorie in WordPress, devi prima accedere alla pagina Articoli -> Categorie .

Sul lato sinistro della pagina relativa alle Categorie WordPress vedrai una scheda che ti consente di creare la Nuova categoria. Per ogni categoria dovrai inserire:

  • Nome –  il nome che si desidera dare alla categoria. Nella pagina che verrà visualizzata si avrà come titolo principale
  • Slug – è la url che avrà la pagina dedicata alla categoria.
  • Categoria genitore – permette di realizzare una gerarchia
  • Descrizione – significato della categoria che alcuni temi visualizzano nella pagina

Inserisci tutte le informazioni e  premi il pulsante Aggiungi nuova categoria. Ora la categoria apparirà nel lato destro della pagina e avrai la possibilità di modificarla.

Per ogni categoria WordPress creata sul sito si avrà una pagina che conterrà tutti gli articoli inseriti in quella categoria.


Esempio Categorie WordPress Agenzia Viaggi Stati Uniti (slug: stati-uniti)

  • New York City (slug: new-york-city)
  • Chicago (slug: chicago)
  • Los Angeles (slug: los-angeles)

Italia (slug: italia)

  • Roma (slug: roma)
  • Milano (slug: milano)
  • Venezia (slug: venezia)

Nell’esempio su descritto Stati Uniti e Italia sono due categorie WordPress genitori mentre

  • New York City, Chicago, Los Angeles sono categorie WordPress figlie di Stati Uniti
  • Roma, Milano e Venezia sono categorie WordPress figlie di Italia

Dopo aver create tali categorie nel nostro sito avremo le pagine dedicate agli articoli presenti in tali categorie.

È importante notare che un post archiviato in una categoria figlio può essere o non archiviato in una categoria padre. Ad esempio, se assegni un post a New York City come categoria che è una categoria figlio degli Stati Uniti, allora sei libero di scegliere se vuoi che il post sia archiviato in entrambi o solo nella categoria figlio.

Se scegli di inviare un post nella categoria figlio ma non nella categoria padre, il tuo post verrà visualizzato solo nelle pagine di archivio della categoria figlio.

 

Cos’è lo Slug

Lo Slug è la versione URL-friendly della categoria. Di solito è tutto in minuscolo e contiene solo lettere, numeri e trattini. Se prendiamo in considerazione l’esempio delle categorie WordPress su presentato avremo le pagine con le seguenti url

  • www.nomeSito.it/category/stati-uniti
  • www.nomeSito.it/category/stati-uniti/new-york-city
  • www.nomeSito.it/category/stati-uniti/chicago
  • www.nomeSito.it/category/stati-uniti/los-angeles
  • www.nomeSito.it/category/italia
  • www.nomeSito.it/category/italia/roma
  • www.nomeSito.it/category/milano
  • www.nomeSito.it/category/venezia

Se si scelgono in modo significativo le categorie si aiuta i motori di ricerca e gli utenti a capire il contenuto della pagina e sfruttando la possibilità di aggiungere parole chiave nel tuo URL potrai migliorare la presenza della pagina sui motori di ricerca.

E’ importante scegliere con cura lo slug della categorie WordPress ai fini dell’indicizzazione della pagina e soprattutto, è importante non modificarlo quando la pagina relativa è stata già indicizzata ed è presente nei motori di ricerca per non creare errori 404.

 

Eliminare il prefisso “category” dalle url

Per eliminare il prefisso “category” dalle url per un risultato ancora più orientato ad una migliore SEO puoi utilizzare il seguente plugin

Se ancora non sai cosa sono i plugin non preoccuparti più avanti scoprirai cosa sono e come installarli.

 

Assegnare categorie agli articoli

Nel momento in cui si andrà a scrivere un articolo nella barra laterale a destra si avrà la possibilità di scegliere la categoria o le categorie dell’articolo. Come detto su l’articolo può essere inserito in diverse categorie e verrà poi inserito nelle pagine dedicate ad esse.

 

Plugin di visualizzazione categorie

Segue un breve elenco di plug-in per visualizzare le categorie in un qualsiasi post o pagina del sito tramite l’utilizzo di  uno shortcode.

 

Condividi questo post

Lascia un commento

Torna a Articoli